menu

29.10.2023

CALCIO. SANDON ILLUDE IL VICENZA, UN RIGORE SALVA IL PADOVA

Confente croce e delizia nel derby della resurrezione a metà. Il Lane ritrova il cuore e l'orgoglio ma non la vittoria, allungando a cinque la striscia di giornate senza successi. Sandon illude i biancorossi, Radrezza la raddrizza su rigore per il Padova a setteminuti dal 90', complice il portiere fin lì eroe di giornata: dal dischetto, un cucchiaio di fiele per un Vicenza che aveva fatto la bocca ai tre punti davanti a quasi 11 mila spettatori.
In avvio Diana ...ridisegna la squadra con Ronaldo in regia e la coppia Della Morte-Pellegrini davanti. Il Lane parte forte, ma il colpo di testa di Golemic, capitano di giornata, per Donnarumma è ordinaria amministrazione. Più insidiose le inzuccate di Varas e Crescenzi, che Confente neutralizza una dietro l'altra. Il Padova lievita e anche per il baluardo biancorosso è un crescendo di parate sempre più difficili: monumentale quella su Fusi pescato troppo libero dall'invito di Capelli.
Il gol ospite pare davvero nell'aria e invece nell'aria decolla il protagonista che non ti aspetti: cross di Della Morte e stacco vincente del ventenne Thomas Sandon, al debutto stagionale in difesa al posto dell'infortunato Ierardi. Il Padova non ci sta e cerca di reagire all'immeritato castigo, ma è ancora super Confente che sbarra la via del gol a Varas.
Più cinico che mai, il Lane porta negli spogliatoi il tesoro del vantaggio costruito nell'unica vera chance del primo tempo. Per la prima opportunità della ripresa, basta aspettare solo due minuti: né Laezza né Pellegrini piazzano la zampata sul rasoterra di Costa.
Presto però tocca ancora a Confente riprendersi la scena. Fioccano i gialli, scemano le emozioni. Spazio a Rolfini e Ferrari in attacco, ma il raddoppio non arriva. Così a sette minuti dal termine è il Padova a riacciuffare il pari: Confente abbatte Varas con la sua uscita spericolata e Radrezza imbuca lo scavino sotto la curva di casa. Il Lane potrebbe tornare avanti, ma Rolfini e Ferrari sfiorano solo il bersaglio. Finisce 1-1 come l'anno scorso. Un punto che serve a poco. Ora sono 10 quelli che separano il Vicenza da una vetta sempre più distante.

Servizi 29 Ottobre 2023

01/03/2024 TvA Notizie

Telegiornali