menu

30.11.2022

IL DRAMMA. REBELLIN, UNA VITA VISSUTA SEMPRE IN SELLA

Aveva detto addio al professionismo lo scorso 16 ottobre, alla Veneto Classic di Bassano dopo 30 anni di corse. Davide Rebellin, era salito in sella giovanissimo, grazie alla passione di papà Gedeone. Dopo i primi successi aveva tentato le grandi corse a tappe, ricavandone però più delusioni che successi. Per questo aveva cambiato tattica e preparazione diventando il grande specialista delle classiche: nel 2004 l'Amstel Gold Race, tre frecce vallone nel 2004, 2007 e 2009, una Liegi Bastogne Liegi ...nel 2004 e poi una tappa del giro d'Italia e la maglia rosa indossata per sei giorni. Per sette anni ha combattuto con una squalifica per doping che gli ha tolto l'argento olimpico del 2008. E' stato anche l'unico sportivo italiano che sia riuscito ad ottenere l'assoluzione in sede penale dal doping “perchè il fatto non sussiste”

Servizi 30 Novembre 2022

02/02/2023 TvA Notizie

01/02/2023 TvA Notizie

Telegiornali