menu

05.10.2022

CRONACA. INGOIA L'HASHISH DEL PADRE, GRAVE BIMBO DI DUE ANNI

Un bambino di due anni finisce all'ospedale dopo aver ingerito un pezzo di hashish. Le sue condizioni, apparse subito gravi, sono ora fortunatamente in fase di miglioramento. Il piccolo è ricoverato in pediatria a Vicenza. Denunciato il padre, un uomo di 51 anni che dovrà rispondere di lesioni colpose. Si tratta del secondo caso in Veneto.
E' fuori pericolo solo da poche ore il bambino che venerdì sera ha mangiato un pezzo di hashish lasciato incustodito dal padre, ...ora denunciato. La vicenda, choccante, è venuta alla luce al pronto soccorso di Arzignano dove i genitori hanno portato il figlioletto di due anni con sintomi preoccupanti. Le condizioni apparse subito gravi del bambino hanno convinto i sanitari a trasferire il piccolo in pediatria a Vicenza,
dove è stato necessario intubare il piccolo paziente. Nel frattempo
sono intervenuti i I carabinieri della compagnia di Valdagno che hanno
raccolto i primi elementi al pronto soccorso di Arzignano prima di far scattare la denuncia. I militari dell'arma hanno appurato che il padre del bimbo aveva lasciato incustodito lo stupefacente in camera da letto. L'uomo, 51 anni dovrà rispondere di lesioni colpose.
In un organismo in fase di crescita la sostanza cannbinoide può avere effetti devastanti

Servizi 05 Ottobre 2022

06/12/2022 TvA Notizie

05/12/2022 TvA Notizie

04/12/2022 TvA Notizie

03/12/2022 TvA Notizie

02/12/2022 TvA Notizie

01/12/2022 TvA Notizie

Telegiornali