menu

27.09.2022

POLITICA. IL FEUDO LEGHISTA VOTA MELONI

E' un' atmosfera di fiducia tradita quella che si respirava oggi in una
delle piazze della provincia a maggior concentrazione leghista.
Arzignano, ex roccaforte salviniana, si scopre ora meloniana convinta.
Anche i più fedeli al carroccio si sono convertiti a Fratelli d'Italia.
Alle europee del 2019 la Lega trionfava incontrastata,
dominava nel nordest, sfondava addirittura nelle Marche.
Nel vicentino Salvini faceva bottino di voti nella Valchiampo,
Il paesaggio padano si popolava di simboli: il ...leone di San Marco
spuntava sulla rotatoria di Trissino. La Lega allora veleggiava
intorno al 35%

Servizi 27 Settembre 2022

01/12/2022 TvA Notizie

Telegiornali