menu

01.09.2022

SANITÀ. A MALO IL PRIMO CASO VENETO DI VIRUS DENGUE

Dopo il west nile e il vaiolo delle scimme, nell'Ulss 7 è stato registrato il primo caso del Veneto di febbre dengue. Il virus, che si contrae con la puntura di zanzare infette, si presenta con febbre, cefalea, dolore muscolare e articolare, oltre alla caratteristica irritazione tipica del morbillo. Il contagiato è un uomo, residente a Malo, che rientrato da un viaggio all’estero ha manifestato dei sintomi, pur lievi, di febbre e malessere generale che però hanno spinto i medici ...a consigliare al paziente di effettuare un test al laboratorio di microbiologia dell’azienda ospedaliera di Padova. Esame che si è rivelato positivo.
Con ogni probabilità il contagio è avvenuto all’estero. A Malo, durante un controllo delle caditoie stradali effettuato del dipartimento di prevenzione, non è emersa la presenza di larve di zanzare e zanzare adulte, responsabili della trasmissione del virus. Solo per via precauzionale è comunque stata disposta una ulteriore disinfestazione vicino alla casa e al luogo di lavoro del paziente che ha contratto il virus.

Servizi 01 Settembre 2022

01/12/2022 TvA Notizie

Telegiornali