menu

15.04.2022

VICENZA. SI “NASCONDE” IN OSPEDALE PER SFUGGIRE ALL'ARRESTO

Per anni ha raggirato i suoi assistiti spillando i soldi della pensione o intascando l'affitto di casa mentre uno degli anziani che seguiva era ricoverato in casa di riposo. In un caso cercadoi pure di vendere un appartamento non suo. La divisione anticrimine della questura di Vicenza ha arrestato una amministratrice di sostegno vicentina, Rosaria Bonuso di 59 anni, titolare di uno Studio di Mediazione Familiare con sede in Città, sulla base di un provvedimento di esecuzione per un cumolo di pene ...che sommate tra loro portano a oltre 7 anni di reclusione, ed emesso dal Tribunale di Perugia. La donna, che in ragione di una precedente condanna era sottoposta alla misura alternativa dell'Affidamento ai Servizi Sociali, dopo aver saputo del provvedimento, spiega in una nota la polizia di stato, forse per evitare il carcere ha chiesto un ricovero al San Bortolo di Vicenza. Gli agenti però in contatto con gli operatori sanitari, dopo alcune indagini, ne hanno ottenuto le dimissioni ed è stata così accompagnata al carcere femminile di Verona. la donna era stata condannata a Trieste per il reato di peculato per essersi appropriata di circa 90mila euro lasciando i suoi assistiti, due anziani, in gravi difficoltà economiche. E Nei loro confronti non ha nemmeno mai provveduto al risarcimento economico. Altre condanne sono state emesse dal tribunale di Trento per falso in atto pubblico e per evasione dagli arresti domiciliari.

Servizi 15 Aprile 2022

10/08/2022 TvA Notizie

09/08/2022 TvA Notizie

08/08/2022 TvA Notizie

06/08/2022 TvA Notizie

05/08/2022 TvA Notizie

04/08/2022 TvA Notizie

03/08/2022 TvA Notizie

02/08/2022 TvA Notizie

01/08/2022 TvA Notizie

Telegiornali