menu

23.11.2022

MANOVRA. ASSEGNI PIU' ALTI PER LE PENSIONI E QUOTA 103

La prima notizia confortante che riguarda le pensioni di vecchiaia non è tanto la riforma quanto l'adeguamento all'inflazione. L'asticella della pensione minima viene innalzata dall'attuale cifra di 524 a 600 euro. tabelle ancora in lavorazione, una buona notizia per quella parte dei vicentini con la pensione più bassa.
L'esercito dei pensionati vicentini è di 225 mila persone: 111 mila gli uomini, 114 mila le donne, ma il pacchetto pensioni varato dal Governo di Giorgia Meloni trascina con se' anche ...molto scetticismo. La fatidica legge Fornero viene riformata con quota 103 che il prossimo anno consentirà di andare in pensione con 41 anni di contributi e 62 anni di età. Il problema è che fino al raggiugimento dei 67 anni l'importo della pensione mensile non potrà superare di cinque volte l'assegno minimo, ovvero tremila euro

Servizi 23 Novembre 2022

06/02/2023 TvA Notizie 1a Edizione

05/02/2023 TvA Notizie 1a Edizione

04/02/2023 TvA Notizie 1a Edizione

03/02/2023 TvA Notizie 1a Edizione

02/02/2023 TvA Notizie 1a Edizione

01/02/2023 TvA Notizie 1a Edizione

Telegiornali