menu

23.08.2022

ENERGIA. LA BOLLETTA COSTA IL 400 PER CENTO IN PIU'

I rincari stanno mettendo in grave difficoltà le famiglie e le imprese vicentine. Secondo una stima di Coldiretti, con i rincari d’autunno sono a rischio alimentare molte persone, costrette a chiedere aiuto per mangiare. “Il balzo dell’inflazione spinto dalle quotazioni record del gas – ha spiegato l’associazione di categoria – costerà alle famiglie 564 euro in più solo per la tavola nel 2022”. Gli aumenti sono legati all’emergenza Ucraina, dunque ai rincari sull’energia e sulle materie prime, e al taglio ...dei raccolti per la siccità. Secondo Coldiretti saranno pane, pasta e riso gli alimenti che costeranno di più alle famiglie, si parla di un esborso aggiuntivo di circa 115 euro in più all’anno, ma anche carne e salumi che costeranno 98 euro in più rispetto al 2021. In questo scenario ci sono aziende, come la pasticceria Olivieri 1882 di Arzignano, che ammettono di non sapere più come gestire questa emergenza. Nel caso specifico della Olivieri, a parità di consumo la bolletta di luglio 2022 è costata il 483% in più rispetto allo stesso mese del 2021. Dunque la spesa giornaliera sostenuta dalla pasticceria ammonta a ben 500€.

Servizi 23 Agosto 2022

02/12/2022 TvA Notizie 1a Edizione

01/12/2022 TvA Notizie 1a Edizione

Telegiornali