menu

06.12.2022

BABY-GANG E TIFOSI, LE PRIORITA' DELLA POLIZIA

Giovani e giovanissimi costretti a pagare per non essere picchiati e poter arrivare a scuola sotto protezione, studenti apparentemente modello capaci di minacciare e picchiare ripetutamente coetanei per un cellulare, un motorino o per il semplice controllo del territorio. Agivano così fino a pochi giorni fa le baby gang sulle quali sono piombate le forze dell'ordine del veneziano, intervenute a Mirano nella zona degli istituti scolastici, scelta da una decina di bulli che in poco tempo avevano seminato il terrore ...tra i giovani del territorio. Gerarchie e attacchi organizzati molto simili a quelli che nel mese di luglio avevano attanagliato Jesolo. Situazioni contro le quali il lavoro della questura veneziana in collaborazione con le forze dell'ordine ha dato i suoi frutti. A Jesolo in un mese tutti gli aggressori vennero individuati e alcuni di loro, per i prossimi tre anni, a Jesolo non potranno più mettere piede. A Mirano, più di recente, sono stati emessi un foglio di via obbligatorio e sei provvedimenti di allontanamento ai danni di altrettanti minorenni che già agivano da criminali incalliti e che ora, con questo provvedimento, si ritrovano limitati nei loro spostamenti e costantemente sotto controllo. In caso di reiterazione del reato peraltro, anche per i minorenni, sono previste multa dagli 8 ai 20mila euro oltre per i maggiorenni al carcere. Pene inasprite che, numeri alla mano, convincono la maggior parte degli autori di reati a mettersi in riga.

Servizi 06 Dicembre 2022

07/02/2023 TG Veneto News 2a Edizione

06/02/2023 TG Veneto News 2a Edizione

04/02/2023 TG Veneto News 2a Edizione

03/02/2023 TG Veneto News 2a Edizione

02/02/2023 TG Veneto News 2a Edizione

01/02/2023 TG Veneto News 2a Edizione

Telegiornali