menu

18.11.2022

LA LINGUA VENETA SECONDO “EL POJANA” ANDREA PENNACCHI

La lingua veneta, per Andrea Pennacchi, è fondamentale per la quotidianità ma lo è stata, e lo è tuttora, anche dal punto di vista professionale. Nel marasma di pareri sulla proposta di portare il dialetto veneto nelle scuole e nelle tv locali, l'attore e personaggio televisivo padovano ribadisce come il Veneto sia una lingua, e anche importante. Una lingua difficile da imbrigliare in insegnamenti e norme precise. Una lingua che Pennacchi porta fedelmente con sé, nei teatri e in tv ...ma anche come fatto pochi giorni fa in università a Padova, parlando con gli studenti. Una lingua e che è peraltro punto di forza del Pojana, personaggio con cui il bardo di Brusegana, come ama autodefinirsi proprio Pennacchi, si è fatto conoscere anche alla massa attraverso il piccolo schermo. Una lingua, il Veneto, fondamentale e da salvaguardare. La sua origine e la sua evoluzione però, spiega Pennacchi, difficilmente potrebbero trovare posto nei rigidi dettami di un insegnamento quotidiano.
Il veneto quindi, parola di Pennacchi – barra – el Pojana, non si insegna, ma si impara e si parla. Solo così, ribadisce può continuare a vivere.

Servizi 18 Novembre 2022

01/02/2023 TG Veneto News 2a Edizione

Telegiornali