menu

13.09.2022

CARO-MATERIALI, CANTIERI DEL PNRR A RISCHIO

Edilizia, la crisi è dietro l’angolo. Il caro energia e la lievitazione spropositata dei costi delle materie prime, fra il 35 e il 40% in più, mette a serio rischio i cantieri legati ai finanziamenti del PNRR. Si parla di un sostanzioso pacchetto di 105 cantieri nelle scuole delle Province per circa 150 milioni e 210 progetti di oltre 50 comuni per altri 350 milioni di euro.
I conti sono presto fatti. La bolletta, rispetto alla media del 2022 è ...di oltre 10 volte maggiore, più 1.230% per non parlare dell’impatto dei rincari sui materiali: + 55% per il calcestruzzo, + 49% il bitume e + 43% il Pvc. Da tempo l’Ance ha lanciato il grido d’allarme.
Serve l’aggiornamento dei prezzi. Amministrazioni pubbliche stazioni appaltanti hanno già la disponibilità dei fondi necessari ma potranno erogarli solo quando sarà varato il decreto legislativo che stazione sulle scrivanie del Governo. I rischi: ritardi nei cantieri già aperti con le conseguenti pesantissime penali e un’ipoteca sul futuro di nuove aperture. Aspettando risposte ormai dopo le elezioni, L’associazione di categoria ha presentato una serie di rischieste

Servizi 13 Settembre 2022

01/12/2022 TG Veneto News 2a Edizione

Telegiornali