menu

05.09.2022

DROGA, SPACCIO, DEGRADO: "INFERNO VIA PIAVE"

Esasperati i residenti di via Cappuccina a Mestre hanno presentato un esposto in Procura. L'ennesimo. Si sentono prigionieri in casa. Hanno paura ad uscire, impensabile fare una passeggiata, che sia sera o mattina. Anche di giorno, spacciatori e tossicodipendenti, nemmeno si nascondono più. Qui è tutto alla luce del sole.
Terra di nessuno, terra di spacciatori. Arrivano da tutto il Veneto, almeno duecento tossicodipendenti al giorno. Un giro d'affari da 3 milioni e 600 mila euro all'anno, 300mila euro al ...mese, 10mila in un solo giorno. La più grande piazza dello spaccio sorta in mezzo a case, appartamenti, negozi, attività commerciali. Ad una comunità. Si cammina tra siringhe, spazzatura, oscenità. Anche macchie di sangue. Le risse per il territorio sono all'ordine del giorno.
Si sentono abbandonati in preda alla criminalità. Per assicurarsi la dose sono continui i furti e gli scippi dei tossicodipendenti. Si rifugiano nelle zone comuni dei condomini, come in strada. Continue le richieste di aiuto dei residenti che ancora resistono.

Servizi 05 Settembre 2022

04/12/2022 TG Veneto News 2a Edizione

03/12/2022 TG Veneto News 2a Edizione

02/12/2022 TG Veneto News 2a Edizione

01/12/2022 TG Veneto News 2a Edizione

Telegiornali