menu

01.08.2022

ANNEGATA AL GREST, INDAGATI GLI ANIMATORI

Omicidio colposo e omissione di vigilanza. Ci sono cinque indagati per la tragedia di Revine e il decesso della piccola Maria 7 anni, finita nel lago e morta dopo i disperati tentativi di rianimarla. La religiosa responsabile del centro estivo e alcuni animatori: quattro tra i 22 e i 55 anni. Ieri sono stati notificati gli avvisi di garanzia. Un provvedimento che al momento ha lo scopo di garantire agli indagati la possibilità di partecipare alle perizie e nominare consulenti ...di parte. Toccherà al medico legale stabilire la causa della morte, i primi esami sono fissati per domani. Dall’esame esterno sul corpo della piccola i polmoni sarebbero risultati pieni d’acqua, e questo farebbe pensare all’annegamento anche se l’ipotesi del malore non è esclusa. Sono molti i nodi ancora da sciogliere a cominciare dal vuoto temporale tra l’ora della scomparsa di Maria e quella del suo ritrovamento. Almeno mezz’ora secondo le testimonianze raccolte. Bisognerà accertare se per esempio il numero degli animatori fosse sufficiente a sorvegliare tutti i partecipanti al centro estivo e come mai l’allarme sia partito così in ritardo. I famigliare della piccola maria attendono dopo l’autopsia il nulla oste per l’ultimo saluto. Funerali che potrebbero essere celebrati in Italia, in attesa che il padre della piccola , impegnato nel conflitto in Ucraina ottenga il via libera per raggiungere l’Italia

Servizi 01 Agosto 2022

06/10/2022 TG Veneto News 2a Edizione

05/10/2022 TG Veneto News 2a Edizione

04/10/2022 TG Veneto News 2a Edizione

03/10/2022 TG Veneto News 2a Edizione

02/10/2022 TG Veneto News 2a Edizione

01/10/2022 TG Veneto News 2a Edizione

Telegiornali