menu

27.07.2022

ACCOGLIENZA PROFUGHI, COOP: «NON CI SONO GARANZIE»

Di emergenza in emergenza, dopo la pandemia, la guerra in Ucraina e la siccità si riaffaccia sulla scena sociale e politica l’emergenza migranti. Si torna a parlare di sbarchi e con gli sbarchi il tema accoglienza, anche in Veneto, si fa caldo, anzi caldissimo perché i bandi emanati dalle prefetture per trovare un posto ai tanti migranti, 34 mila quelli arrivati tra gennaio e giungo di quest’anno in Italia, vanno deserti. A lanciare l’allarme della carenza cronica di posti letto ...è il prefetto di Venezia Vittorio Zappalorto, le cooperative chiamate in causa si defilano, mancano -dicono- le garanzie economiche e un progetto serio e articolato di accoglienza. 5.611 i migranti accolti, al 15 luglio, in Veneto rispetto ai 4.200 di un anno fa, il 25% in più con una media di 100 arrivi a settimana. La saturazione dei posti disponibili è ormai dietro l’angolo. La prefettura di Padova ha lanciato un nuovo bando per singole unità abitative con capacità ricettiva fino a massimo 50 posti letto, a Verona gli arrivi sono in aumento. Le cooperative chiamate in causa sono categoriche serve un cambio di passo facendo riferimento ai comuni e rilanciando gli ex Sprar.

Servizi 27 Luglio 2022

06/10/2022 TG Veneto News 2a Edizione

05/10/2022 TG Veneto News 2a Edizione

04/10/2022 TG Veneto News 2a Edizione

03/10/2022 TG Veneto News 2a Edizione

02/10/2022 TG Veneto News 2a Edizione

01/10/2022 TG Veneto News 2a Edizione

Telegiornali