menu

27.05.2022

NEONATA IN OSPEDALE POSITIVA ALLA COCAINA

E’ arrivata in pronto soccorso a Chioggia la notte del 7 maggio. Febbre e vomito; sul corpicino una neonata di cinque mesi aveva anche alcuni segni e traumi sospetti. I medici veneziani hanno deciso il trasferimento d’urgenza nella terapia intensiva pediatrica di Padova. Il quadro clinico della piccola era compatibile con la sindrome del baby shake, lo scuotimento violento e continuo per farla smettere di piangere. I sanitari l’hanno salvata da un’emorragia cerebrale ed ora è fuori pericolo. Dopo una ...decina di giorni in terapia intensiva è stata trasferita nel reparto ordinario. Sottoposta ad ulteriori accertamenti la neonata è risultata positiva alla cocaina. La droga, rintracciata attraverso l'esame del capello, non sarebbe stata ingerita ma assorbita per vicinanza. La Procura di Venezia al momento ha aperto un fascicolo 45 senza ipotesi di reato e senza indagati. Ma tutto potrebbe cambiare nelle prossime ore anche alla luce dell’esito choc delle ultime analisi. La madre è già stata sentita dai carabinieri subito dopo il primo ricovero. I militari ora stanno cercando di ricostruire il contesto famigliare dove la neonata viveva. Un contesto noto ai servizi sociali del comune di Chioggia. Ci sarebbe infatti il padre ma anche l’attuale compagno della donna oltre che i nonni. Una delle ipotesi è che qualcuno in famiglia facesse uso della cocaina e abbia trasmesso la positività attraverso il contatto. E poi rimane da accertate la causa dei traumi che hanno causato il ricovero: scuotimento o distrazione? Ora le condizioni della neonata sono in leggero miglioramento. È costantemente monitorata per i traumi fisici che presentava al momento del ricovero. Al momento è escluso il suo ritorno a casa.

Servizi 27 Maggio 2022

06/10/2022 TG Veneto News 2a Edizione

05/10/2022 TG Veneto News 2a Edizione

04/10/2022 TG Veneto News 2a Edizione

03/10/2022 TG Veneto News 2a Edizione

02/10/2022 TG Veneto News 2a Edizione

01/10/2022 TG Veneto News 2a Edizione

Telegiornali