menu

06.04.2022

IL GIALLO DI OCCHIOBELLO. LA VITTIMA E' UNA GIOVANE DONNA

E' di una giovane donna il cadavere ritrovato lunedì sull'argine del Po ad Occhiobello. Il primo esame ha tolto ogni dubbio. Il corpo dentro un borsone si era incastrato su questi sassi nella golena di Santa Maria Maddalena, vicino al ponte che collega il Polesine a Ferrara. La secca che attanaglia il grande fiume da mesi ha fatto riemergere i resti: niente testa ne arti, solo il tronco.
Dall'esame autoptico risulta una donna di carnagione bianca e si ipotizza una ...morte recente. La procura di Rovigo ha aperto un fascicolo per omicidio contro ignoti. Vasto il campo delle ipotesi. Il borsone potrebbe essere stato trascinato dalle correnti per decine di chilometri.
E' giallo sulle cause della morte. Intanto gli investigatori sembrano escludere che si tratti di uno degli omicidi rimasti irrisolti da anni, il cadavere presenta tessuti molli compatibili con una morte verosimilmente avvenuta un paio di mesi fa. Non è dunque il corpo di Isabella Noventa, la padovana uccisa nel 2016 dall'ex fidanzato con la complicità della sorella e dell'amante. Ancora nessun riscontro con Samira El Attar, anche il suo corpo mai ritrovato sarebbe stato gettato in acqua dopo l'omicidio risalente al 2019. Al momento si esclude anche che si tratti di Saman Abbas, la diciottenne pachistana scomparsa il 30 aprile di un anno fa a Novellara, Reggio Emilia, secondo la procura uccisa da cinque familiari. Sono state avviate le ricerche sulle banche dati dei scomparsi, con il Dna sarà possibile avviare una comparazione

Servizi 06 Aprile 2022

04/12/2022 TG Veneto News 2a Edizione

03/12/2022 TG Veneto News 2a Edizione

02/12/2022 TG Veneto News 2a Edizione

01/12/2022 TG Veneto News 2a Edizione

Telegiornali