menu

05.08.2022

LIBERO PER UN ERRORE, ARRIVANO GLI ISPETTORI DEL MINISTRO

Una vittima scelta a caso e ridotta in fin di vita, 16 mesi dopo il responsabile è già libero. Era il 22 marzo dello scorso anno quando Marta, studentessa 26enne di Mogliano Veneto venne colpita da qualcosa come 26 coltellate mentre tranquilla faceva jogging. Un atto di una violenza tanto inaudita quanto ingiustificata che sconvolse la comunità
Le indagini furono rapide e permisero di accertare la responsabilità di un 15enne, un ragazzino che colpi a caso senza un ...movente ,come lui stesso ammise su una vittima scelta a caso. Venne arrestato e condannato sei anni e otto mesi per tentato omicidio ridotti a 5 in appello ma oggi, sedici mesi dopo, quel ragazzino è libero.
Un pasticcio giudiziario per cui qualche giorno fa è stato scarcerato, si trovava in una struttura per minori a Napoli, alla scadenza dei termini per la custodia cautelare. Il pm aveva chiesto e ottenuto il trasferimento in una comunità ma nel provvedimento di notifica la data del 21 luglio è diventata il 20 settembre e cosi, senza notifica in anticipo e senza aver violato nessuna legge il 15enne è libero. Di lui si sono perse le tracce, voci lo vorrebbero a Londra dove la madre lavora come cuoca. Di certo il ragazzino che scelse la vittima a caso colpendola 26 volte con un coltello non è in una comunità, non è in mano alla giustizia italiana, è un uomo libero, il caso è già finito in una interrogazione rivolta al governo, la ministra Cartabia vuole vederci chiaro e ha inviato gli ispettore per accertare come sia andati i fatti.

Servizi 05 Agosto 2022

07/10/2022 TG Veneto News 1a Edizione

06/10/2022 TG Veneto News 1a Edizione

05/10/2022 TG Veneto News 1a Edizione

04/10/2022 TG Veneto News 1a Edizione

03/10/2022 TG Veneto News 1a Edizione

02/10/2022 TG Veneto News 1a Edizione

01/10/2022 TG Veneto News 1a Edizione

Telegiornali