menu

23.07.2022

PO IN SECCA, IL MARE SI “MANGIA” 40 KM DI FIUME

A Casalmaggiore la squadra di beach volley si allena sul letto del Po prosciugato. Tra le province di Parma e Reggio Emilia si gioca a bocce. Da Gaiba nel rodigino le immagini del Flash Mob con tanto di giochi da spiaggia e ombrelloni. Foto simbolo del grave stato di salute del grande fiume. La portata è scesa al di sotto dei minimi storici: all'altezza di Occhiobello alla sezione di Pontelagoscuro è pari a 113 metri cubi al secondo, il dieci ...per cento della portata media. A Gaiba così come a Stienta e a Ficarolo si attraversa a piedi, una distesa di sabbia arida. Un'estate di agonia, un'ondata di caldo torrido dietro l'altra. L'autorità distrettuale del Po ha chiesto di ridurre i prelievi irrigui giornalieri del venti per cento. Un'emergenza che ne rincorre un'altra: l'agricoltura in ginocchio. Nel Delta campi ingialliti, non ricevono una goccia d'acqua da settimane. Quella dolce si è ritirata, il mare si prende spazi non suoi. L'Adriatico è risalito fino a quaranta chilometri dalla costa. Acqua salata che è veleno per le colture, brucia i terreni, li rende infertili.

Servizi 23 Luglio 2022

07/10/2022 TG Veneto News 1a Edizione

06/10/2022 TG Veneto News 1a Edizione

05/10/2022 TG Veneto News 1a Edizione

04/10/2022 TG Veneto News 1a Edizione

03/10/2022 TG Veneto News 1a Edizione

02/10/2022 TG Veneto News 1a Edizione

01/10/2022 TG Veneto News 1a Edizione

Telegiornali