menu

11.06.2022

OMICIDIO-SUICIDIO, PAESE SCONVOLTO, SI CERCA UN MOVENTE

Fossalta di Portogruaro è ancora sotto choc. A poche ore dalla terribile tragedia che ha sconvolto questo piccolo centro del veneziano, nessuno riesce a capacitarsi del perchè Giuseppe Santarosa, 55enne dipendente di un'azienda operante nel settore dell'energia, abbia prima soffocato con un cuscino la moglie, Lorena Puppo di 50 anni, per poi togliersi la vita, in bagno, ferendosi mortalmente con un taglierino. Sconvolti i compaesani della coppia che mai si sarebbero aspettati un epilogo del genere. Un profilo, quello della ...famiglia apparentemente normale, confermato anche dagli inquirenti che lavorano ora sul caso. Tutto apparentemente tranquillo quindi. Giuseppe e Lorena, la cagnolina Lola, non avevano figli ma in paese erano ben voluti e mai avevano avuto problemi con la giustizia. Ora si cerca un movente. A fornire qualche indicazione le testimonianze raccolte dalle forze dell'ordine al lavoro in queste ore per capire. La nipote che ha scoperto gli zii in un lago di sangue, entrando in casa poco dopo il delitto, è stata la prima ad allertare il 118. Pare che abbia accennato ad una sorta di “gelosia ingiustificata” da parte dello zio nei confronti della moglie; forse un'ombra, alla base di qualche litigio di cui Giuseppe Santarosa, senza fornire chissà quali ulteriori dettagli, aveva accennato a qualche collega.

Servizi 11 Giugno 2022

01/10/2022 TG Veneto News 1a Edizione

Telegiornali