menu

11.06.2022

DOMENICA ELECTION DAY, UN MILIONE ALLE URNE

Conto alla rovescia terminato, domenica è Election Day. Un milione i veneti chiamati alle urne per eleggere 86 nuovi sindaci e relativi consiglieri comunali. Allo stesso tempo in tutto il paese si vota per i cinque referendum sulla giustizia. Seggi aperti nella sola giornata di domenica dalle sette alle 23. Mascherine non più obbligatorie, ma fortemente raccomandate. Per tredici comuni con popolazione superiore ai 15mila abitanti, l'eventuale ballottaggio è previsto per domenica 26 giugno.
Lo spoglio domenica partirà dai ...cinque referendum abrogativi si va dalle misure di custodia cautelare all'incandidabilità di persone condannate fino al cambio di funzioni nelle carriere del magistrati. Per essere validi devono raggiungere il quorum, ossia dovrà recarsi alle urne almeno il 50 per cento più uno degli aventi diritto. L'ultima volta nel 2016 non si raggiunse, andò a votare solo il 31 per cento.
Per le comunali nella nostra Regione le sfide più importanti sono per i tre capoluoghi: Belluno Padova e Verona. A parte i tre capoluoghi sono altri dieci i comuni che se necessario andranno al secondo turno per il ballottaggio tra i due candidati più votati, domenica 26 giugno. Cinque in provincia di Venezia: Jesolo, Marcon, Mira, Mirano, Santa Maria di Sala. Due nel padovano: Vigonza e Abano Terme. Thiene per il vicentino. Cerea per il veronese. E infine per la provincia di Belluno Feltre.
Per lo spoglio delle comunali si dovrà attendere le 14 del giorno successivo, lunedì 13 giugno.

Servizi 11 Giugno 2022

01/10/2022 TG Veneto News 1a Edizione

Telegiornali