menu

26.05.2022

UCCISE IL PADRE CON UN MACHETE: NOVE ANNI DI CARCERE

9 anni e 4 mesi per aver ucciso il papà. E’ la pena inflitta dal tribunale di Rovigo a Patrik Cavazza il giovane che nel febbraio 2021, allora 17enne, uccise il padre Edis, 45 anni noto come Chicco, con un machete. Il parricidio si consumò nel campo nomadi dove viveva la famiglia Cavazza, origini sinti, a Sant’Apollinare frazione di Rovigo.
Al culmine dell’ennesimo litigio il giovave colpì con un solo colpo di macete alla clavicola sinistra il genitore dopo aver ...minacciato anche la madre di uccidere lei e i suoi fratelli.
La condanna, con rito abbreviato ha già subito lo sconto di un terzo della pena,l’accusa aveva chiesto 14 anni.
Nel caso fu coinvolta anche l’allora fidanzata dell’omicida, la 27enne Annalisa Guarnieri di Adria già condannata a 21 anni per omicidio in concorso. Le indagini della mobile attribuirono alla donna un ruolo chiave nell’intera vicenda. Fu lei a procurare l’arma del delitto,e fu sempre lei ad impedire alla madre di Patrik di fermarlo tenendola sotto la minaccia di un coltello, insieme agli figli , all’interno di una roulote vicina a quella dove il 17enne stava uccidendo suo padre. La coppia poi fuggi a bordo di un’auto ma venne bloccata dalle forze dell’ordine nel giro di tre ore. Il percorso giudiziario dei due venne separato in virtù della giovane età del ragazzo per cui l’avvocato ha chiesto e ottenuto l’abbreviato a differenza della condanna, più dura, inflitta all’ex fidanzata in corte d’assise.

Servizi 26 Maggio 2022

06/10/2022 TG Veneto News 1a Edizione

05/10/2022 TG Veneto News 1a Edizione

04/10/2022 TG Veneto News 1a Edizione

03/10/2022 TG Veneto News 1a Edizione

02/10/2022 TG Veneto News 1a Edizione

01/10/2022 TG Veneto News 1a Edizione

Telegiornali