menu

17.04.2024

INQUILINO SFRATTATO, SUPERATI I CAVILLI BUROCRATICI

Aveva dato lo sfratto all’inquilino che viveva nella sua casa che da tempo non pagava l’affitto, perché insieme al compagno e a sua figlia di due anni sarebbe dovuta andare a vivere nell’appartamento di sua proprietà. Ma l’uomo, un pregiudicato doveva scontare la pena alternativa al carcere, quindi aveva l’obbligo di permanenza nell’abitazione. E’ il caso di Alice, la donna che rischiava di rimanere in mezzo a una strada per questo motivo. Cavilli burocratici che sembravano insormontabili, ma per fortuna ...la vicenda ha avuto un epilogo positivo.
Il contratto era stato chiuso e lo sfratto era esecutivo, ma l’ufficiale giudiziario già per due volte aveva dovuto rinviarlo: mancava il nulla osta del magistrato di sorveglianza.
Venerdì la consegna delle chiavi da parte dell’inquilino. Lunedì sarebbe dovuto uscire in ogni caso

Servizi 17 Aprile 2024

20/05/2024 Bassano Notizie

19/05/2024 Bassano Notizie

18/05/2024 Bassano Notizie

17/05/2024 Bassano Notizie

16/05/2024 Bassano Notizie

15/05/2024 Bassano Notizie

14/05/2024 Bassano Notizie

13/05/2024 Bassano Notizie

11/05/2024 Bassano Notizie

10/05/2024 Bassano Notizie

09/05/2024 Bassano Notizie

08/05/2024 Bassano Notizie

07/05/2024 Bassano Notizie

06/05/2024 Bassano Notizie

05/05/2024 Bassano Notizie

04/05/2024 Bassano Notizie

03/05/2024 Bassano Notizie

02/05/2024 Bassano Notizie

01/05/2024 Bassano Notizie

Telegiornali