menu

02.03.2024

IN TRE A PROCESSO PER L’INCENDIO IN CUI PERSE LA VITA UN PENSIONATO

Un incendio con un fronte di 50 metri con il tetto dell’abitazione e della Caserma dei Carabinieri di Asiago che aveva bruciato per ore. Era accaduto il 21 marzo del 2020 in piena pandemia. Per quel rogo davanti al giudice a maggio finiranno tre persone, il dipendente comunale responsabile dei lavori che una ditta stava svolgendo nell’immobile andato in fiamme, il legale rappresentante dell’impresa edile esecutrice dei lavori e un 85enne inquilino nell’immobile bruciato. Quella notte nel rogo perse la ...vita Bruno Rela, pensionato di 76 anni che viveva nella casa. Ecco cosa ci aveva detto il coordinatore Speciale dei Vigili del Fuoco in quell’occasione.
Le fiamme sarebbero divampate a causa del surriscaldamento di un camino e si propagarono lungo tutta la travatura in legno del tetto. L’allarme era stato dato dalla figlia della vittima deceduto per l’inalazione del monossido di carbonio, come sostiene l’accusa. Secondo le indagini l’85enne finito a processo non avrebbe ascoltato la moglie che lo aveva invitato a chiamare i vigili del fuoco perché secondo lui avrebbero fatto dei danni con l’acqua. Se avesse chiamato i soccorsi probabilmente la tragedia non sarebbe accaduta.

Servizi 02 Marzo 2024

17/04/2024 Bassano Notizie

16/04/2024 Bassano Notizie

15/04/2024 Bassano Notizie

14/04/2024 Bassano Notizie

13/04/2024 Bassano Notizie

12/04/2024 Bassano Notizie

11/04/2024 Bassano Notizie

10/04/2024 Bassano Notizie

09/04/2024 Bassano Notizie

08/04/2024 Bassano Notizie

07/04/2024 Bassano Notizie

06/04/2024 Bassano Notizie

05/04/2024 Bassano Notizie

04/04/2024 Bassano Notizie

03/04/2024 Bassano Notizie

02/04/2024 Bassano Notizie

01/04/2024 Bassano Notizie

Telegiornali