menu

26.02.2024

CASSOLA.

Le note di “Rain” di Madonna, la sua cantante preferita, hanno accolto il feretro di Stefano Gheller, il 51enne affetto da una grave forma di distrofia muscolare, diventato il simbolo della battaglia per la lotta al suicidio medicalmente assistito, scomparso lo scorso giovedì al San Bassiano.
Un uomo che amava la vita e la libertà: così, Stefano Gheller, è stato ricordato da quanti hanno riempito la chiesa di San Giuseppe a Cassola per la cerimonia officiata dal vescovo emerito ...di Vicenza, Monsiglior Beniamino Pizziol, che come promesso gli è stato accanto fino all'ultimo giorno della sua vita
Stefano Gheller per molti è stato un esempio, ma per la sorella Cristina, costretta a combattere contro la sua stessa malattia, un pilastro a cui da oggi sarà dura non potersi aggrappare.
Per rendere omaggio a Stefano Gheller sono arrivati anche il Governatore del Veneto, Luca Zaia e l'assessore regionale alla Sanità Manuela Lanzarin, oltre ad una folta rappresentanza dell'associazione Coscioni, guidata da Marco Cappato. Tutti, a Cassola, per dire grazie a Stefano Gheller, che dalle difficoltà della sua malattia ha tratto la forza per lottare per i diritti di tutti.

Servizi 26 Febbraio 2024

18/04/2024 Bassano Notizie

17/04/2024 Bassano Notizie

16/04/2024 Bassano Notizie

15/04/2024 Bassano Notizie

14/04/2024 Bassano Notizie

13/04/2024 Bassano Notizie

12/04/2024 Bassano Notizie

11/04/2024 Bassano Notizie

10/04/2024 Bassano Notizie

09/04/2024 Bassano Notizie

08/04/2024 Bassano Notizie

07/04/2024 Bassano Notizie

06/04/2024 Bassano Notizie

05/04/2024 Bassano Notizie

04/04/2024 Bassano Notizie

03/04/2024 Bassano Notizie

02/04/2024 Bassano Notizie

01/04/2024 Bassano Notizie

Telegiornali