menu

21.02.2024

MAROSTICA. QUATTRO ANNI DI COVID: "COSI' HO VINTO L'INCUBO"

Nella notte tra il 20 e il 21 febbraio 2020 a Codogno, in Lombardia, si registrava il primo caso italiano di Covid. Cominciava così quel lungo periodo di emergenza, paura e restrizioni che durerà mesi, anni e che il giorno successivo a Vo' Euganeo registrava la prima vittima. Da allora sono trascorsi 1461 giorni, per alcuni un'eternità. Ma per chi gli effetti del Covid li ha vissuti in prima persona, il ricordo di quei giorni è ancora vivissimo.
Nel marzo ...del 2020, per quasi 2 settimane Simone Bucco è stato il paziente più grave affetto da Covid in cura all'Ulss 7. Ricoverato 13 giorni in terapia intensiva per ben tre volte è stato rianimato.
Il presidente della Pro Marostica ricorda quei giorni come un'esperienza difficile. Altri però diversamente da lui non sono più in grado di raccontarla.
Bucco ha vissuto il Covid sulla sua pelle, in molti però nel tempo hanno messo in dubbio la reale pericolosità del virus.
Oggi ammette il presidente della Pro Marostica il Covid non lo spaventa più ma gli ha regalato una preziosa consapevolezza.

Servizi 21 Febbraio 2024

12/04/2024 Bassano Notizie

11/04/2024 Bassano Notizie

10/04/2024 Bassano Notizie

09/04/2024 Bassano Notizie

08/04/2024 Bassano Notizie

07/04/2024 Bassano Notizie

06/04/2024 Bassano Notizie

05/04/2024 Bassano Notizie

04/04/2024 Bassano Notizie

03/04/2024 Bassano Notizie

02/04/2024 Bassano Notizie

01/04/2024 Bassano Notizie

Telegiornali