menu

09.02.2024

ZONA 30 ALL’ORA: “ESTENDERLA ALLE PERIFERIE”

Nonostante la crociata del ministro dei trasporti Matteo Salvini contro le zone 30, nel bassanese i sindaci chiedono di istituirle anche nelle periferie. Chiedono infatti di poter inserire delle aree a velocità ridotta nei punti più pericolosi dei paesi frequentati da pedoni. Matteo Salvini le aveva bollate come irragionevoli e vorrebbe limitarle in tutta Italia, ma nella pedemontana sono gli stessi sindaci del Carroccio a chiedere di poterla istituire ad esempio nella nuova piazza di Cartigliano che sarà pronta in ...primavera.
A Cassola ad esempio la possibilità di istituire una zona 30 nel capoluogo e nelle frazioni era stata presa in considerazione dall’amministrazione, ma avrebbe provocato un effetto domino sulle aree adiacenti. A San Giuseppe le strade laterali non permettono alle auto di correre e nonostante questo ci sono macchine che sfrecciano a tutta velocità noncuranti anche dei dossi.
E proprio Bassano è l’esempio di come la zona 30 possa andare bene per determinate aree della città, come davanti alle scuole, agli ospedali e nei centri storici dove la stessa conformazione delle strade non permette di viaggiare oltre quella velocità. Questo però non vale secondo il sindaco per tutto il territorio.

Servizi 09 Febbraio 2024

18/04/2024 Bassano Notizie

17/04/2024 Bassano Notizie

16/04/2024 Bassano Notizie

15/04/2024 Bassano Notizie

14/04/2024 Bassano Notizie

13/04/2024 Bassano Notizie

12/04/2024 Bassano Notizie

11/04/2024 Bassano Notizie

10/04/2024 Bassano Notizie

09/04/2024 Bassano Notizie

08/04/2024 Bassano Notizie

07/04/2024 Bassano Notizie

06/04/2024 Bassano Notizie

05/04/2024 Bassano Notizie

04/04/2024 Bassano Notizie

03/04/2024 Bassano Notizie

02/04/2024 Bassano Notizie

01/04/2024 Bassano Notizie

Telegiornali