menu

08.12.2023

COPPIA DI ANZIANI TRAVOLTA SULLE STRISCE, GRAVE 77ENNE

Grave incidente stradale, nel tardo pomeriggio di ieri a Marostica, dove una coppia di anziani coniugi è stata investita e ferita gravemente da un'automobile. I due anziani, lui 77anni, lei 75 anni, stavano attraversando la strada sulle strisce pedonali quando sono stati travolti da una Ford Focus Cmax condotta da un uomo. In seguito all'impatto, il 77enne è stato scaraventato a diversi metri di distanza senza più riuscire a muoversi. Ferita, anche se in maniera più lieve anche ...la moglie. I due coniugi sono stati soccorsi dal 118 e condotti al San Bassiano dove la donna di trova ancora ricoverata. Per l'uomo, invece, si è reso necessario il trasferimento all'ospedale San Bortolo di Vicenza dove è stato sottoposto ad un intervento chirurgico per una perforazione intestinale ed è attualmente ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione.

LITE IN PIAZZA PER UN DEBITO, SCATTANO LE DENUNCE
E' servito l'intervento della Polizia per sedare una rissa scoppiata nella serata di ieri a Rosà, tra un italiano e tre cittadini di nazionalità marocchina. Al centro della discussione un debito che l'italiano avrebbe contratto con i tre stranieri e che aveva spinto questi ultimi ad usare i mezzi forti per farsi restituire il maltolto. All'arrivo della polizia la lite è stata sedata ma i controlli degli agenti del commissariato hanno permesso di scoprire che uno dei cittadini marocchini, di 33 anni risultava illegale in Italia, mentre un suo connazionale, trentaquattrenne, è stato trovato in possesso di alcuni grammi di hashish e pertanto denunciato per possesso di stupefacente.

AIUTA LA FIGLIA MA E' UNA TRUFFA: ANZIANA PERDE 5300 EURO
Ennesima truffa ai danni di un'anziana. La vittima questa volta è una 71enne residente a Bassano vittima dell'ennesimo inganno mediante messaggio telefonico. Nei giorni scorsi la donna ha ricevuto un sms con cui la figlia le comunicava di essere nei guai e di avere bisogno immediatamente di 5300 euro. L'anziana, presa dal panico, si è recata in banca per effettuare un bonifico al numero indicatole nel messaggio. Solo dopo aver completato il pagamento è riuscita a contattare la figlia, comprendendo così di essere rimasta vittima di una truffa. La donna si è così rivolta ai carabinieri per sporgere denuncia contro ignoti.

Servizi 08 Dicembre 2023

24/02/2024 Bassano Notizie

23/02/2024 Bassano Notizie

22/02/2024 Bassano Notizie

21/02/2024 Bassano Notizie

20/02/2024 Bassano Notizie

19/02/2024 Bassano Notizie

18/02/2024 Bassano Notizie

17/02/2024 Bassano Notizie

16/02/2024 Bassano Notizie

15/02/2024 Bassano Notizie

14/02/2024 Bassano Notizie

13/02/2024 Bassano Notizie

12/02/2024 Bassano Notizie

11/02/2024 Bassano Notizie

09/02/2024 Bassano Notizie

08/02/2024 Bassano Notizie

07/02/2024 Bassano Notizie

06/02/2024 Bassano Notizie

05/02/2024 Bassano Notizie

04/02/2024 Bassano Notizie

03/02/2024 Bassano Notizie

02/02/2024 Bassano Notizie

01/02/2024 Bassano Notizie

Telegiornali