menu

04.08.2023

MALTEMPO. LUNGA SCIA DI DANNI, AGEVOLAZIONI PER SMALTIRE I RIFIUTI

Nuova allerta meteo. Fino alle 12 di domani il rischio che anche sul nostro territorio si ripresentino eventi atmosferici significativi resta elevato. Un'estate da incubo, questa 2023, per buona parte del Veneto che, nel primo mese e mezzo della stagione, ha già registrato episodi estremamente violenti che hanno danneggiato abitazioni, aziende, automobili ma anche orti e giardini.
Inevitabile, dunque, che nei giorni successivi ad eventi meteorologici così straordinari sia aumentata considerevolmente la richiesta di smaltimento dei rifiuti, soprattutto inerti, verde ...e ramaglie. Per venire incontro alle esigenze dei cittadini colpiti dagli eventi calamitosi il Consiglio di Bacino Brenta per i rifiuti ha modificato limiti e tariffe per il conferimento.
In questo senso, fino al prossimo 30 settembre, è garantita una raccolta gratuita su chiamata con servizio porta a porta fino a 300 litri di inerti come mattoni, piastrelle o tegole anziché i 150 previsti. Novità anche per il conferimento di verde e ramaglie nei Centri di Raccolta di Etra: le quantità massime di rifiuto conferibili, in questo caso, passano da 2 metri cubi giornalieri per un massimo di 10 metri cubi annui a 4 metri cubi giornalieri per un massimo di 20 metri cubi l'anno.

Servizi 04 Agosto 2023

03/03/2024 Bassano Notizie

02/03/2024 Bassano Notizie

01/03/2024 Bassano Notizie

Telegiornali