menu

13.02.2023

INTIMIDAZIONI AI SINDACI, IL RECORD DELL’ALTOPIANO

Volantini e lettere minatorie, scritte sui muri delle abitazioni e lungo le strade, insulti e messaggi ostili via social network. In Altopiano, 13 casi in un anno: più che nell’intera città di Genova, più che in tutta la provincia di Caserta, patria del clan dei Casalesi. Lo certifica il Ministerno dell’Interno attraverso l’Osservatorio sul fenomeno degli atti intimidatori nei confronti degli amministratori locali. Poco invidiabile il primato a livello veneto del Comune di Enego: ben nove episodi. Nel mirino sindaco, ...vicesindaco, consiglieri comunali, sotto attacco per questioni relative alla caccia e alla gestione delle malghe. Quattro i casi denunciati anche dal sindaco di Roana Elisabetta Magnabosco, vittima in particolare di un ciclista mascherato che ha tappezzato strade e piazze di volantini calunniosi.
«Il clima si è fatto più pesante», ammette Boscardin, già sindaco di Enego negli anni ’80. Ma l’Altopiano non è il Far West, precisa:«E’ una terra accogliente inquinata dalle azioni sconsiderate di pochi. Da qualche anno il Governo indennizza i Comuni colpiti: Enego ha ricevuto 40 mila euro, Roana 18 mila. Fondi destinati a finanziare progetti e iniziative per promuovere l’educazione alla legalità e il rispetto del patrimonio pubblico.

Servizi 13 Febbraio 2023

02/06/2023 Bassano Notizie

01/06/2023 Bassano Notizie

Telegiornali