menu

30.11.2022

ROMANO. LAMPIONI SPENTI, ESPOSTO CONTRO IL SINDACO

Una questione di priorità. Il sindaco di Romano, Simone Bontorin, spiega così la scelta di spegnere l'illuminazione pubblica in orario notturno che tante polemiche sta sollevando in paese, tanto da aver persino spinto un cittadino a presentare un esposto preventivo ai carabinieri per i danni che potrebbero derivare dalle scelte dell'amministrazione.
Sotto accusa la sicurezza, in primis quella stradale. Ma le strade buie, sostengono i detrattori, favoriscono anche i male intenzionati e i ladri che, approfittando della scarsa visibilità ...potrebbero agire indisturbati.
Pur riducendo l'accensione dei lampioni fin dallo scorso luglio, il comune di Romano ha visto aumentare i costi energetici in maniera esponenziale.
Fino alla fine dell'anno, quindi, l'illuminazione pubblica rimarrà spenta durante la settimana dalle 22,30 alle 5,45 e nel weekend dall'1 di notte. Questo per poter risparmiare risorse da assegnare alle famiglie del comune che oggi faticano ad arrivare a fine mese.
Le priorità, insomma, sostiene Bontorin sono chiare e almeno per il 2022 i lampioni resteranno spenti.

Servizi 30 Novembre 2022

01/02/2023 Bassano Notizie

Telegiornali