menu

14.10.2022

LA REAZIONE. BRAMEZZA:“ATTACCHI PERSONALI, CREDO NELLA GIUSTIZIA”

E dopo il comunicato della Procura che annuncia le indagini su Giovanni Jannacopulos sentiamo le reazioni dell’azienda sanitaria.
L’ulss 7 Pedemontana fa sapere che ha preso atto dell’ordinanza della procura della Repubblica di Vicenza e attende con fiducia l’esito delle indagini che sono tuttora in corso. L’azienda sanitaria metterà a disposizione ogni documentazione utile a fare chiarezza sulla vicenda. Questo il commento sull’indagine da parte del direttore generale Carlo Bramezza.
Questo provvedimento, secondo Carlo Bramezza, ...dimostra la buona fede e la correttezza con cui l’ulss 7 Pedemontana ha sempre operato per la salute dei cittadini.
E dopo le indagini della procura di Vicenza è arrivato anche un comunicato con la posizione di Filippo Jannacopulos, legale rappresentante di ReteVeneta e Antenna 3, figlio di Giovanni Jannacopulos. “La vicenda non ha nulla a che vedere con l’attività delle tv. – spiega - Riguarda un fatto personale di mio padre, ma la società di cui fanno capo le emittenti non è coinvolta“. Di fatto ciò che aveva detto questa mattina all’esterno della sede di Reteveneta rivolto alle nostre telecamere, mentre saliva in auto.
La procura di Vicenza ha ipotizzato che Giovanni Jannacopulos svolgesse “di fatto l’attività di direzione e gestione” delle emittenti. Il figlio ribatte:”L’informazione è sottoposta a regole precise. Ci sono direttori, editori e nulla ci è stato contestato dalla Procura”.

Servizi 14 Ottobre 2022

07/02/2023 Bassano Notizie

06/02/2023 Bassano Notizie

05/02/2023 Bassano Notizie

04/02/2023 Bassano Notizie

03/02/2023 Bassano Notizie

02/02/2023 Bassano Notizie

01/02/2023 Bassano Notizie

Telegiornali