menu

05.10.2022

CALCIO. CITTADELLA, TEGOLA BALDINI: FUORI 6 MESI

Ci sono cose peggiori di perdere in casa 2-0 con la Ternana e collezionare il secondo ko in 15 giorni, Ad esempio perdere il tuo giocatore migliore per i prossimi 6 mesi almeno. E allora in un periodaccio dispari per il Citta con due sbandate consecutive da registrare, arriva pure la tegolaccia del serissimo infortunio ad Enrico Baldini, il pià talentuoso della comitiva che in allenamento si è procurato una distorisione ad un ginocchio con lesione al legamento crociato. Questo ...significa che nella migliore delle ipotesi l'attaccante fantasista granata dovrà essere operato e tornerà in campo non prima di metà aprile, indicativamente in tempo per la volatona conclusiva del campionato. Una disdetta grande così per il giocatore, punto fermo dello scacchiere di Gorini e pedina difficilmente sostituibile per qualità e colpi. Imnprevedibili. Un leggero stato febbrile l'aveva tolto di mezzo nella sfida persa con gli umbri ma questa stangata a ginocchio è davvero un sortilegio malevolo per un ragazzo nel pieno della maturità agonistica. E prosegue così l'incredibile maledizione degli attaccanti granata, da un anno a questa parte colpiti da guai pesantissimi, Okwonko e Tounkara lo scorso anno e adesso Baldini. E allora a Brescia sabato Gorini proverà a recuperare gli altri ammaccati, Asencio e Antonucci, anchì essi alfieri malandati del cast offensivo. Con un avvertimento evidente e un sano avviso ai navuiganti: quando una stagione lancia questi segnali, il primo e unico comandamento è portare a casa la pelle in qualunque modo, senza rincorrere velleità di playoff. Questa serie B è una serie A in versione ridotta e allora il Mondo Citta inteso come club, città e tifosi remino da subito tutti dalla stessa parte, perchè il tesoro della salvezza è l'unico bene supremo da tutelare e salvagiardare a qualunque costo e in ogni maniera.

Servizi 05 Ottobre 2022

01/12/2022 Bassano Notizie

Telegiornali