menu

29.09.2022

ENEGO. GIALLO SULLE SCULTURE DANNEGGIATE AL PARCO

Per la Pro Loco si tratta di atti di vandalismo, per il Comune di una rottura accidentale dovuta alla venatura del legno. È il giallo del parco comunale di Enego dove sono custodite le 12 opere dell’artista trentino Gianluigi Zeni che raffigurano gli animali rappresentativi dell’Altopiano. La scultura presa di mira trovata senza testa è quella dell’ermellino secondo la pro loco che diventa una martora per il Comune.
«Ci chiediamo il perché di tutto questo - tuona la Pro Loco ...nella pagina Facebook “Enego Altopiano” - ci poniamo tante domande alle quali le risposte vengono meno». Il Comune invece nella sua pagina facebook spiega che sono apparse nei social immagini che mostrano i danni alla scultura ma che non si può parlare di vandali quanto piuttosto di un cedimento del legno. Il parco è un vero e proprio percorso didattico-artistico correlato da pannelli con descrizione e QR code che illustrano le caratteristiche, il verso ed i comportamenti dei diversi animali.
È diventato una vera e propria attrazione, non solo per i paesani e i turisti, ma è diventato meta di gite domenicali di molte famiglie che decidono di trascorre qualche ora piacevole ad Enego. Le statue in legno sono state realizzate dalla pro loco con gli alberi schiantati da Vaia grazie al ricavato di una raccolta fondi. La scultura dell’ermellino era già stata riparata più volte dalla pro loco che spiega di aver aspettato la fine della stagione turistica per denunciare il fatto.

Servizi 29 Settembre 2022

06/12/2022 Bassano Notizie

05/12/2022 Bassano Notizie

04/12/2022 Bassano Notizie

03/12/2022 Bassano Notizie

02/12/2022 Bassano Notizie

01/12/2022 Bassano Notizie

Telegiornali