menu

21.06.2022

VALBRENTA. IL BOMBA DAY PIU' LUNGO: SEI ORE PER IL DISINNESCO

È terminato alle 14.30, dopo oltre sei ore di lavoro da parte degli artificieri della folgore, l'intervento di bonifica dell'ordigno bellico rinvenuto nel cantiere Etra di via Porteghetti a Cismon del Grappa. Un intervento che ha visto impegnati 242 uomini tra militari dell'esercito, forze di polizia, vigili del fuoco, polizia locale, sanitari, volontari della protezione civile.
Le operazioni di disinnesco, iniziate poco dopo le 8 di questa mattina, si sono rivelate particolarmente impegnative a causa dello stato di degrado ...in cui versava l'ordigno bellico.
La fase più delicata dell'intervento si è rivelata quella dello spolettamento della parte anteriore della bomba
Per tutta la durata dell'intervento e fino al trasporto dell'ordigno all'ex cava di Rossano Veneto, dove è stata fatta brillare, l'area circostante il ritrovamento è stata evacuata. A sovraintendere le operazioni di disinnesco oltre al questore Paolo Sartori e al comandante provinciale del carabinieri il colonnello Nicola Bianchi, era presente prefetto di Vicenza, Pietro Signoriello, impegnato da settimane nell'organizzazione del delicato intervento.

Servizi 21 Giugno 2022

10/08/2022 Bassano Notizie

09/08/2022 Bassano Notizie

08/08/2022 Bassano Notizie

07/08/2022 Bassano Notizie

06/08/2022 Bassano Notizie

05/08/2022 Bassano Notizie

04/08/2022 Bassano Notizie

03/08/2022 Bassano Notizie

02/08/2022 Bassano Notizie

01/08/2022 Bassano Notizie

Telegiornali