menu

18.06.2022

BASSANO. SICCITA’ E RINCARI, STANGATA A TAVOLA

Aumenti senza tregua per il carrello dei consumatori. La spesa continua a aumentare a causa anche dell’inflazione. Tra pochi giorni i cittadini dovranno fare i conti con l’aumento dei prezzi dovuti alla siccità.
320 euro di spesa in più rispetto allo scorso anno. E’ questo l’aumento che deve pagare una famiglia bassanese secondo le stime di Coldiretti dopo la diffusione dei nuovi dati Istat sull’inflazione a Maggio. In un anno il carrello della spesa è aumentato del 7,6 per ...cento. La stangata finale è arrivata dalla siccità che sta mettendo a dura prova l’agricoltura.
La preoccupazione per i prossimi mesi si percepisce anche al mercato. Il budget familiare è alle stelle. La categoria sulla quale si spenderà di più è la verdura che nel 2022 costerà 80 euro in più, poi pane, pasta e riso con 60 euro in più. 55 euro serviranno per carne e salumi, seguono frutta, pesce, latte, formaggi uova e olio. Questa mattina a Bassano i cittadini si spostavano tra una bancarella e l’altra per confrontare i prezzi e poi scegliere in quale comprare. Per produttori e ambulanti la siccità deve ancora fare lievitare i prezzi. Sicuramente con il passare dei giorni diminuirà la quantità di prodotti coltivati per la mancanza di acqua.
Ma è l’intera filiera agroalimentare a essere colpita duramente. Un’azienda agricola su 10 rischia di dover chiudere, un terzo si trova a lavorare con un reddito negativo a causa dell’aumento dei costi di produzione. +170 per cento è l’aumento dei concimi, +90 per cento quello dei mangimi e il gasolio è aumentato del 129 per cento.

Servizi 18 Giugno 2022

10/08/2022 Bassano Notizie

09/08/2022 Bassano Notizie

08/08/2022 Bassano Notizie

07/08/2022 Bassano Notizie

06/08/2022 Bassano Notizie

05/08/2022 Bassano Notizie

04/08/2022 Bassano Notizie

03/08/2022 Bassano Notizie

02/08/2022 Bassano Notizie

01/08/2022 Bassano Notizie

Telegiornali