menu

18.04.2022

HOCKEY. ASIAGO CORSARO ORA SI GIOCA IL TITOLO

Messo spalle al muro, vincere oppure sportivamente morire, Asiago sul ghiaccio di Jesenice ha cavato fuori una straordinaria prova di forza, un'impressionante performance di compattezza e qualità, energia e coesione, in grado di spazzare via nell'arena nemica gli sloveni con un perentorio 2-4 che non ammette repliche e che rimanda tutto e tutti all'esaltante ultimo atto di domani sera al PalaOdegar alle 20.30, quello che deciderà l'intera Alps League e l'assegnazione del titolo, garacinque di spareggio. E qui i giallorossi ...poggeranno sulla passione della propria gente in un braccio di ferro che alla quinta puntata non ha più favoriti e ha visto saltare già due volte il fattore campo.
Quanto all'altra sera, nonostante l'assenza pesantissima del portiere titolare Jonny Vallini peraltro sostituito ottimamente tra i pali da Luca Stevan, gli altopianesi sono partiti sparati e sull'asse Jacobellis Salinitri hanno piazzato lo 0-1 d'avvio. Poi Logar da posizione impossibile ha pescato rapido l'1-1. E quando i padroni di casa in avvio di secondo tempo azzecca la combinazione del 2-1, qui Asiago non fa una piega e reagisce davvero con la tempra della grande squadra:Michele Marchetti con un tiro dalla media indovina il riaggancio del 2-2 e nel terzo e ultimo periodo un tap in di Salinitri su conclusione di Magnabosco regala il nuovo vantaggio e il sorpassone per i giallorossi al 2-3. Jesenice ci prova inserisce pure il portiere di movimento, ma Magnabosco in retta d'arrivo imbuca a porta vuota il 2-4 della staffa e della scorribanda.
E adesso c'è da finire il lavoro domani sera per un'epilogo memorabile e una stagione da leggenda.

Servizi 18 Aprile 2022

04/10/2022 Bassano Notizie

03/10/2022 L'EDIZIONE DI TVA BASSANO NOTIZIE DI LUNEDI' 3 OTTOBRE 2022

02/10/2022 Bassano Notizie

01/10/2022 Bassano Notizie

Telegiornali