menu

24.06.2024

BASSANO. RIFUGIATI, ARRIVI SENZA SOSTA: "SONO UNA RISORSA"

Un centinaio i rifugiati solo nel bassanese, persone che hanno lasciato le loro case in cerca di speranza, di una vita libera e di pace. Scappano dalla guerra e dalle carestie. Arrivano in paesi dove incontrano le frontiere dell’indifferenza e della discriminazione. Un flusso però che non sembra placarsi. La giornata mondiale del Rifugiato vuole essere un’opportunità per riflettere sulla tutela dei diritti umani e padre Sergio Durigon, scalabriniano e Direttore di Migrantes della Diocesi di Vicenza cerca di ricostruire ...le tappe che stanno portando migliaia di persone nel nostro paese.
L’ultima tragedia è quella del bracciante abbandonato in strada in provincia di Latina, morto dopo due giorni di agonia. Una storia di sfruttamento e di barbarie. Ma in provincia di Vicenza sono molti i rifugiati che trovano lavoro e diventano una risorsa per la nostra società.
Delle vere e proprie catene migratorie. Prima arrivano in cerca di casa e di lavoro poi si sistemano in Italia e chiedono il ricongiungimento per i famigliari e i figli. Ad esempio i lavoratori rumeni inviano meno soldi al proprio paese di origine perché la volontà è quella di rimanere, far frequentare le scuole ai propri figli perché trovino dei lavori dignitosi.

Servizi 24 Giugno 2024

15/07/2024 Bassano Notizie

14/07/2024 Bassano Notizie

13/07/2024 Bassano Notizie

12/07/2024 Bassano Notizie

11/07/2024 Bassano Notizie

10/07/2024 Bassano Notizie

09/07/2024 Bassano Notizie

08/07/2024 Bassano Notizie

07/07/2024 Bassano Notizie

06/07/2024 Bassano Notizie

05/07/2024 Bassano Notizie

04/07/2024 Bassano Notizie

03/07/2024 Bassano Notizie

02/07/2024 Bassano Notizie

01/07/2024 Bassano Notizie

Telegiornali