menu

14.06.2024

LE MANI DELLA MAFIA SI ALLUNGANO SUL VENETO

Due clamorose storie di cronaca che in questa settimana subiscono una imprevista e improvvisa svolta. Da una parte c'è la storia dell'imprenditore ed ex senatore della Lega Alberto Filippi, accusato di essere stato il mandante dell'attentato a colpi di pistola contro la casa dell'allora direttore del Girnale di Vicenza Ario Gervasutti. Dall'altra una vicenda che risale al 25 febbraio del 1991, l'assassinio dell'avvocato Pierangelo Fioretto e della moglie Mafalda Begnozzi, uccisi a colpi di pistola nel cortile della loro abitazione ...in contrà Torretti.
Per la prima vicenda, dopo un lunghissimo interrogatorio, la procura di Venezia ha deciso di chiedere l'archiviazione delle accuse a carico di Filippi: è stato nel tritacarne mediatico-giudiziario per oltre un anno senza che a suo carico vi fossero prove diverse dalle dichiarazioni di un pentito.
La seconda storia è ancor più incredibile perchè, a distanza di 33 anni dai fatti, nuovi accertamenti scientifici hanno consentito di identificare l'uomo che è oggi indicato come uno degli esecutori materiali dell'omicidio dei coniugi Fioretto.

10/07/2024 Prima Serata

03/07/2024 MATURITA' TRA PROTESTE E SCENE MUTE

Programmi in Evidenza